Continua la mobilitazione per l’Iqbal Masih


Il 6 marzo una sentenza del tribunale deciderà sullo sfratto del circolo, che annuncia iniziative già nelle prossime settimane

04 gennaio 2012 - 13:56

“Per l’Iqbal, il classico augurio di ‘buon anno’ è legato indissolubilmente a come verrà impiegato il tempo, che lo separa dalla fatidica data della nuova udienza (6 marzo 2012) che sarà anche quella definitiva, nella quale verrà messa la parola fine alla ‘diatriba’ legale tra la proprietà palazzinara e la gestione del circolo.”

E’ quanto si legge sul blog del Circolo Arci di via della Barca 24/3, che dopo il rifiuto della proprietà di rinnovare il contratto d’affitto se non gonfiando oltre misura il canone, ha impugnato l’ordinanza di sfratto.

“Resta il fatto – si legge ancora sul blog – che, tra sentenze, mobilitazione dei simpatizzanti e dichiarazioni di arci e comune siamo arrivati fino a qua e siamo ancora aperti, nonostante tutto e lo saremo sicuramente fino al 6 marzo e anche oltre”.

Una prima data di mobilitazione, annunciata nella newsletter del circolo, è stata fissata per il prossimo 15 gennaio.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati