Cie, scappano altri cinque detenuti


Sono riusciti ad allontanarsi ieri, in tre momenti diversi. Sempre ieri l’ennesima rivolta all’interno della struttura di via Mattei. Solo dieci giorni fa altri due migranti in fuga.

02 maggio 2012 - 21:58

Altri cinque detenuti sono riusciti a fuggire ieri dal Cie di Bologna: si tratta di un algerino, un tunisino e tre marocchini. I cinque, in tre momenti diversi, si sono allontanati dalle stanze, sono usciti dalla struttura e hanno scavalcato il muro esterno di recinzione.

Il primo, un algerino di 32 anni, e’ riuscito a fuggire ieri mattina intorno alle 11,30. Altri tre, invece, sono fuggiti nella notte intorno all’1, approfittando di una serie di disordini scoppiati all’interno della struttura: si sono allontanati, infatti, mentre era in corso un lancio di oggetti verso le forze dell’ordine (e’ stato anche danneggiato un mezzo dei Carabinieri). Si tratta di un tunisino di 22 anni e di due marocchini di 29 e 30 anni. Infine, intorno alle 4, e’ riuscito ad allontanarsi dal Cie anche un altro marocchino di 23 anni.

Solo dieci giorni fa dal Cie erano gia’ fuggiti un marocchino ed un libico, anche in quel caso favoriti da una rivolta scoppiata nel reparto maschile: circa 40 detenuti, divisi in due gruppi, hanno tentato di sfondare un cancello interno e lanciato oggetti contro agenti e militari di stanza al Cie. Incendiati, inoltre, materassi e sacchi dell’immondizia.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati