Cesena / Hello, I am precarious


“Domani nella battaglia pensa a noi”. Mercoledì 28 dicembre’011, alle 22, lettura in musica al Flyin’ Donkey di San Mauro Pascoli (Fc).

27 dicembre 2011 - 14:59

I am Precarious (domani nella battaglia pensa a noi)

Voce: Mariano Arenella
Testo: Paolo (Bartleby Bologna)
Violino: Marco Rossi
Scenografia: CasaLab

Il violino accompagnerà la vita e le letture di un precario. Egli rischia di cadere ed è certo di non essere pagato per il presente stage. Egli elencherà, in modo confuso, il rapporto con l’amore e l’odio, con l’inflazione del biglietto dei treni e il costo dell’acqua, raccontando le maschere dei diversi lavori e la fede nel libero mercato.

Il lavoratore intermittente pensa all’amore, alle difficoltà di dedicare attenzioni alla compagna e al bisogno della quotidianità nella casa comune. Come tanti fa politica, ci prova e si interroga sul senso. Spesso si diverte per piccoli aneddoti, talvolta legge la realtà attraverso la letteratura e in essa trova nuove idee per combattere la precarietà.

I am Precarious

Il progetto nasce all’inizio del 2011, per descrivere la vita all’interno di un call center attraverso un’installazione, capace di utilizzare una pluralità di linguaggi, dalla scultura all’immagine, dal suono al video. E’ stata prima realizzata a Rimini, con la collaborazione del Lab. Paz, poi presso il Bartelby di Bologna, grazie al suo contributo. Da oggi proviamo a mettere in scena una narrazione musicale per mostrare i diversi volti dei precari.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati