C’è la crisi? E Atc aumenta la multa


Sulla base di una legge approvata in Regione, la sanzione minima per chi viene “pizzicato” senza biglietto sale da 48 a 60 euro.

02 febbraio 2012 - 20:19

Da oggi la sanzione per chi viaggia senza biglietto o abbonamento sui bus di Bologna (e Ferrara) è più salata: si passa infatti da 48 a 60 euro, pagando immediatamente al controllore o comunque entro cinque giorni. Se si salda entro 60 giorni, invece, la sanzione è di 80 euro; oltre questo termine, una volta emessa l’ordinanza-ingiunzione la multa potrà arrivare fino a 240 euro.

Ad annunciare il giro di vite è l’Atc, spiegando che l’aumento è consentito da una legge sul trasporto pubblico regionale e locale recentemente approvata dalla Regione  Emilia-Romagna.

Bel modo di fare cassa, non c’è che dire, proprio mentre c’è sempre più gente che non può permettersi biglietto o abbonamento.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati