Casapound si mimetizza in zona Murri


Sede sotto falso nome per i neofascisti. Forza Nuova, invece, sarà domattina in Piazza Maggiore contro il Pride.

08 giugno 2012 - 14:33

“L’Associazione ‘Sole e Acciaio’, iscritta all’elenco delle libere forme associative del Comune di Bologna, ha aperto recentemente una sua sede in via Malvolta al civico 16/d. Questa associazione nei fatti e’ una emazione mascherata della famigerata organizzazione nazifascista ‘Casapound i cui aderenti sono noti in tutta Italia per le continue aggressioni a inermi cittadini che si raggruppano in associazioni e partiti democratici”

Ne dà notizia il blog di un Comitato Antifascista Zona Murri, costituitosi ad hoc tra vari abitanti del quartiere, in un testo volantinato anche nelle vie limitrofe alla sede. “Sole e acciaio” è una sigla già usata per prenotare in incognito sale comunali. I neofascisti di Casapound da tempo cercano, con scarsi risultati, di radicarsi a Bologna. Per qualche tempo hanno avuto una sede in Porta Castiglione, poi tentarono la cogestione di un bar in via Zanolini salvo poi venirne allontanati dopo che il bar stesso era stato oggetto di danneggiamenti da parte di ignoti, infine fallirono l’apertura di una sede in uno scantinato di via Guerrazzi, da dove sono stati sfrattati allorché il proprietario scoprì chi si era messo in casa. Ogni tentativo è stato regolamente accompagnato dalla mobilitazione degli antifascsti.

Altri neofascisti, stavolta di Forza Nuova, hanno invece annunciato un presidio domani alle 10.45 in Piazza Maggiore, lamentandosi, da bravi omofobi, del Pride previsto nel pomeriggio.

 

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati