Cas, verso il 27: “Torniamo in piazza con rabbia e determinazione”


Per gli studenti medi appuntamento, giovedì 27 gennaio’010, alle 8,30 in piazza Verdi.

19 gennaio 2011 - 18:29

27gennaioInizia il 2011 di lotta e conflitto sociale! Torniamo a ribadire ciò che con grande chiarezza, avevamo espresso nei mesi passati a Bologna, contro la riforma Gelmini, il governo Berlusconi e la precarietà. Sappiamo che non sia più soli qui in Italia a batterci per il nostro futuro! Tutta l´Europa da Atene a Londra, da Parigi a Barcellona e poi il Nord Africa con la rivolta in Tunisia e in Algeria. Siamo un mondo intero!

Il periodo appena passato mostra come la Gelmini abbia voluto proseguire l’iter legislativo portando a termine l’approvazione della riforma, fregandosene di tutto quel percorso di lotte uscito organizzato e promosso dalla nostra generazione che ha base sociale forte dalla quale, lo vogliamo dire chiaramente: sta ripartendo la mobilitazione!
Non è con una votazione in parlamento che ci fermeranno, da Bologna a tutta Italia l’attuazione della riforma troverà centinaia di studenti pronti a bloccarla, consci che non sarete voi con i vostri progetti Marchionne e con le vostre promesse di inserimento nel mondo del lavoro a condannarci ad un futuro di povertà e precarietà.In connessione con gli operai torniamo in piazza con la rabbia e la determinazione dell’ultimo periodo, verso lo sciopero generale.

QUE SE VAYAN TODOS!
SCIOPERO GENERALE SUBITO!

Collettivo Autonomo Studentesco

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati