Cas: «Inizia lo sciopero del biglietto» [comunicato+foto]


Il Collettivo Autonomo Studentesco contro i rincari del trasporto pubblico. Riceviamo e pubblichiamo

17 febbraio 2011 - 18:37

> Il comunicato:

Biglietti e abbonamenti sempre più cari, trasporti che non arrivano mai, affollati e fatiscenti. Questa è la politica dell’azienda bolognese che gestisce i trasporti pubblici a Bologna: ATC.
Non siamo più disposti a sborsare all’inizio di ogni anno scolastico centinaia di euro, e da quest’anno molti di più, per un servizio pubblico che dovrebbe essere gratuito.

In un periodo di crisi l’azienda ATC decide di attuare un aumento del prezzo del servizio esorbitante a cui non corrisponde però un miglioramento del servizio e non siamo solo noi studenti ad esserci accorti di come stia diventando sempre più proibitivo il costo dei biglietti e degli abbonamenti.

Da oggi inizia lo sciopero del biglietto,che continuerà fino a quando l’ATC non accetterà le nostre richieste:

1.

Annullamento degli aumenti sia dei biglietti ordinari sia degli abbonamenti.

2.

Riduzione del 50% dei biglietti

3.

Sconto del 30% sugli abbonamenti annuali

4.

Indizione di giornate dedicate all’ambiente durante i quali tutti/e possano viaggiare gratuitamente

5.

Fasce orarie in cui gli studenti viaggiano gratuitamente negli orari di inizio e fine lezioni (7,00 alle 8.30 dalle 13.00 alle 15.00)

Abbiamo intenzione di portare avanti la nostra lotta congiuntamente allo scioper del bigliettofino a quando non verranno soddisfatte le nostre richieste.

Siamo consapevoli che senza un reale diritto alla mobilità non si può parlare di scuola pubblica e per tutti e di reale diritto allo studio che le spese che attualmente dobbiamo sostenere per i trasporti non fanno di questi un servizio pubblico.

Ribadiamo il concetto sancito con l’occupazione della settimana scorsa della sede atc:
La lotta non finirà fino a che l’atc non accoglierà le nostre richieste.

ATC non puoi rubarci la città!

Contro la crisi e per mezzi gratuiti la lotta non si ferma.

Collettivo Autonomo Studentesco

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati