“Cariche durissime”, una ragazza ferita alla bocca da una manganellata


Le testimonianze dopo il presidio in piazza Cavour: “Violenza gratuita, si vedeva che puntavano a fare più male possibile”. Una ragazza di 23 anni in ospedale con i denti rotti.

12 ottobre 2011 - 15:20

“Sono state due cariche durissime, una violenza gratuita, si vedeva che puntavano a fare più male possibile, arrivavano a picchiare anche dai lati e rincorrevano chi cercava di allontanarsi”. Sono le parole di uno degli studenti e precari che oggi ha partecipato al presidio davanti alla Banca d’Italia, in piazza Cavour. Tra i manifestanti, che si dono difesi solo con cartelli e sagome di polistirolo, hanno registrato diversi contusi.

Una ragazza di 23 anni, in particolare, e’ rimasta ferita alla bocca: con alcuni denti davanti spaccati e il labbro gonfio, è stata trasportata in ambulanza al pronto soccorso. “Non stava facendo niente, stava indietreggiando e si e’ presa una manganellata in bocca”, riferiscono i ragazzi che l’hanno accompagnata all’ambulanza.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati