Blitz alla Siae, “Diritto d’autore? Reddito incondizionato!” [foto]


NoA – Nation of Artists: “L’arte, la cultura e i saperi sono beni comuni”, il diritto d’autore così com’è costituisce un “sopruso dei grandi editori contro gli autori”

21 giugno 2012 - 18:37

Oggi, 21 giugno, ricorrenza della Festa Internazionale della Musica, NoA (Nation of Arts) – assemblea aperta di lavoratori, lavoratrici, cittadini, operatori e operatrici dell’arte, dello spettacolo, della cultura, della comunicazione, della formazione e dell’informazione – si è recata alle ore 11 presso la sede bolognese della SIAE, realizzando un’azione performativa polivocale su testi coperti da diritto d’autore.

Crediamo che i diritti di produttori e fruitori di arte e cultura non possano essere tutelati da agenzie come la SIAE, che operano come un blocco delle capacità espressive e della condivisione dei saperi.

L’arte, la cultura e i saperi sono Beni Comuni e non possono essere sottomessi a una gestione verticistica della distribuzione dei redditi. Il diritto d’autore nel XXI secolo si tutela con il reddito incondizionato, altrimenti è solo un sopruso dei grandi editori contro gli autori, dei detentori di diritti contro chi produce arte e cultura.

NOA – Portatori sani d’arte

> Le foto dell’iniziativa:




  • Articoli correlati