Bilancio comunale, “presidio contro i tagli e l’arroganza dell’amministrazione”


Usb convoca un presidio per giovedì 24 marzo’011 alle 15 in piazza Liber Paradisus.

21 marzo 2011 - 19:56

Giovedì 24 marzo la giunta commissariale ha convocato i sindacati firmatari
del verbale sul bilancio 2011 CGIL, CISL e UIL per discutere del taglio alla
spesa del personale e riorganizzazioni dei settori, della sorte dei servizi
educativi e scolastici e ricadute sul personale di quei servizi.

A questo incontro non è stata convocata USB, non firmataria del verbale, non
sono stati convocati i delegati RSU del comune, eletti dai lavoratori.

Questa giunta commissariale vuole discutere, evidentemente, solo con chi è
già d’accordo con loro, con quei sindacati complici che tradendo i
lavoratori e i contenuti dello sciopero del 17 gennaio fatto unitariamente
con USB , hanno già dato il loro consenso a smantellare i servizi
all’infanzia regalando gli asili nido del comune ai privati, a tagliare il
personale di nidi e materne, alle riorganizzazioni dei settori, al taglio
del salario accessorio dei dipendenti.

L’arroganza di questa giunta commissariale ha superato ogni limite! Pensa di discutere e decidere il futuro dei dipendenti del comune senza convocare
i loro rappresentanti sindacali.

Non accettiamo che si facciano scelte sulla nostra pelle e alle nostre spalle, facciamo sentire il nostro dissenso e la nostra contrarietà.

Mobilitiamoci subito

PRESIDIO

GIOVEDI’ 24 MARZO

ORE 15 PIAZZA LIBER PARADISUS

Usb

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati