Aumenta il disagio abitativo: 15.000 famiglie in graduatoria Erp


Il 45% delle quali sono straniere. Aumentano anche gli sfratti: 1.714 nel 2010, quasi tutti per morosità. Di assegnazioni, invece, se ne vedono solo 650 ogni anno.

01 ottobre 2011 - 19:46

Assume proporzioni sempre più preoccupanti il disagio abitativo a Bologna e provincia. Secondo gli ultimi dati diffusi, infatti, ci sono oltre 15.000 famiglie in graduatoria Erp (45% delle quali sono straniere) e sono almeno il doppio quelle alle prese con problemi economici, che faticano ad arrivare alla fine del mese. A fronte di questa situazione, le assegnazioni non superano le 650 all’anno.

Tutto questo mentre vengono meno i finanziamenti di Stato e Regione in materia di politiche abitative ed il numero degli sfratti continua a crescere: nel 2010 ce ne sono stati 1.718 (il 54% in provincia), di cui 1.559 (il 90%) per morosita’. Una tipologia, questa, che e’ piu’ che triplicata rispetto a nove anni fa: nel 2001, infatti, gli sfratti per morosita’ erano 490 su un totale di 779. Un altro dato allarmante riferisce che il 90% delle 15.000 famiglie in graduatoria si e’ posizionata in classifica in virtu’ di un Isee molto basso, ovvero per un reddito inferiore ad 8.500 euro annui.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati