Atc, studenti occupano la sede contro i rincari


Blitz del Cas alla sede di via Rizzoli contro biglietti sempre più cari e un servizio inadeguato.

11 febbraio 2011 - 19:01

Gli studenti medi del Collettivo autonomo studentesco hanno occupato questo pomeriggio la sede dell’Atc in via Rizzoli per protestare contro il forte aumento del prezzo del biglietto (1,20 ed 1,50 se acquistato in vettura) deciso dall’azienda di trasporto pubblico. Gli attivisti hanno anche denunciato la scarsa qualità del servizio e sottolineato che “senza un reale diritto alla mobilita’ non si puo’ parlare di scuola e le spese che attualmente dobbiamo sostenere per i trasporti non fanno di questi un servizio pubblico”. Dal megafono gli studenti spiegano che quello di oggi è solo il primo passo di una protesta che andrà avanti finchè Atc non accoglierà le richieste. Dopo il blitz gli studenti si sono radunati in corteo e hanno bloccato il traffico in via Rizzoli.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati