Asonia e Riccardo Burchielli – Incontro e Paiting Live Perfomance with D.A.P. & Jungle Train live concert


Venerdì 17 dicembre al Tpo di via Casarini n.17/5 dalle 21.

15 dicembre 2010 - 17:05

Serata speciale del Sottosuono Lab con protagonisti due i due autori di fumetti toscani Ausonia e Riccardo Burchielli.

Dalle 21.00

incontro con Ausonia che presenta il suo ultimo lavoro “INTERNI” a cura de Il Garage Ermetico

Dalle 23.00

concerto di Jungle Train

a seguire

perfomance fumettistica dal vivo e concerto Rock con Ausonia e D.a.p., il gruppo rock pisano capitanato da Riccardo Burchielli si esibirà dal vivo mentre Ausonia dipingerà dal vivo.

A seguire DJset con JahPawa

Ingresso 1 euro può bastare!

——————

Spettacolo D.A.P. & AUSONIA:

Performance fumettistica dal vivo e concerto Rock

D.A.P. (acronimo di “Disturbi da Attacchi di Panico”)

è una band rock nata tra Firenze e Prato durante il 2007.

I tre, tutti con precedenti esperienze nel campo del rock alternativo e del metal, hanno dato vita ad un progetto dal suono potente, ruvido e malinconico, sempre su di una base melodica tipica del rock italiano.

Una cura particolare è rivolta ai testi, che raccontano storie di un quotidiano impenetrabile e personale, comune ad un’intera generazione.

Nel 2008, dopo una demo autoprodotta in presa diretta, la band registra il mini EP “Disturbi da Attacchi di Panico”.

Attualmente i D.A.P. dividono la loro attività tra sala prove ed esibizioni dal vivo dove propongono in larga parte i propri brani ed alcune cover del rock italiano (tra cui Negrita, Timoria, Ritmo Tribale e altri…).

BIO AUSONIA

Ausonia è un artista e fumettista nato a Firenze nel gennaio del 1973. Dal 1993 fino al 1997 ha lavorato per la rivista di giochi di ruolo Kaos (Nexus Editrice) realizzando copertine, illustrazioni e fumetti. Nello stesso periodo lavora con lo Studio Parente di Milano, realizza illustrazioni e storie a fumetti per fanzine e piccole riviste autoprodotte come Schizzo, Maivista, Bonerest e collabora con i ragazzi dello Shok Studio. Dal 1995 al 1997 collabora con la rivista Selen (Gruppo Editoriale 3ntini), realizzando undici storie a fumetti. Nel 1998 Rick Berry, Phill Hale e Brom gli hanno consegnato il premio speciale della giuria al Kaos Art Contest.

Dopo un lungo periodo in cui si è dedicato alla pittura e all’insegnamento presso la Scuola di Comics di Firenze, è tornato in pianta stabile al fumetto pubblicando dapprima Pinocchio – Storia di un Bambino (Pavesio, 2006), e in seguito P-HPC (Imatra Bloom Editore, 2007), Beauty Industries (Imatra Bloom Editore, 2007), Toyz (Imatra Bloom Editore, 2007). A Lucca Comics è recentemente stato presentato il terzo capitolo della trilogia “Interni o la miserevole vita di uno scrittore di successo” (DOUbLe SHOt, 2008 e 2009) che nel 2011 verranno pubblicati in unica soluzione anche in Francia per le edizioni Soleil. Dal 2009 lavora come copertinista per le collane mondadori “Urania Epix” e “Oscar”. Quest’anno sempre a Lucca era presente con una sua mostra personale dedicata ai suoi lavori.

BIO RICCARDO BURCHIELLI

Riccardo Burchielli, fumettista, nasce in Toscana il 27 febbraio 1975.

Dopo poche pubblicazioni a livello amatoriale e indipendente, nel 2003 entra nello staff di John Doe, pubblicato per Editoriale Eura, di cui realizza tre storie (il numero 5, Io conosco John Doe, il numero 12, Morte di un piccolo Dio e il numero 24 che ne conclude la prima stagione, Il gioco di Morte).

Nel 2005, a seguito dei clamori di John Doe, viene reclutato dall’editor Will Dennis nella scuderia Vertigo, dove crea insieme allo sceneggiatore Brian Wood, la serie di culto DMZ.

Durante questo periodo, tra 2006 e 2007, da vita come co-creatore insiema a Roberto Recchioni, a Garrett – Ucciderò ancora Billy the Kid, Edizioni BD, di cui Burchielli realizza un episodio del numero 1 e uno del numero 4.

Nel 2007 vince il premio popolare Comicus ed il prestigioso Gran Guinigi entrambi come miglior disegnatore.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati