Asia/Rdb, bloccato il consiglio comunale, attivisti sul tetto


Blocco del consiglio comunale e attivisti di Asia/RdB sul tetto per chiedere il blocco degli sfratti, l’ultimo questa mattina, e la creazione di ostelli popolari per ospitare le famiglie sgomberate.

16 novembre 2009 - 18:09

Durante il presidio, in corso sotto il comune, organzizzato da Asia/RdB contro gli sfratti, l’ultimo questa mattina in via Tagliamento, due attivisti sono riusciti a salire su una delle tettoie di Palazzo D’Accursio mentre un folto gruppo di partecipanti ha interrotto il Consiglio Comunale.  Al momento una delegazione di Asia discute con  l’assessore alla Casa, Milena Naldi, il presidente del Consiglio comunale, con Maurizio Cevenini, il capogruppo del Pd, con Sergio Lo Giudice, e con  la presidente della commissione Affari istituzionali, Maria Cristina Marri, chiedendo il blocco degli sfratti e un ostello popolare per gli sfratattati.  Gli attivisti intanto continuano a rimanere sul tetto aspettando  risposte concrete da parte della giunta.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati