Arpa: Sintexcal deve fermare attività


Le emissioni maleodoranti della fabbrica di via Agucchi (Santa Viola), secondo l’agenzia regionale, sono incompatibili con la zona residenziale.

24 gennaio 2012 - 17:01

Sintexcal deve fermare le attività. A chiedere lo stop della fabbrica di bitumi di via Agucchi “fino alla realizzazione di idonei sistemi di trattamento delle emissioni” è l’Arpa, intervenendo in commissione ambiente del Quartiere Navile. Occorre, secondo l’agenzia regionale, “un adeguamento tecnologico dell’impianto che lo renda compatibile con il contesto urbano in cui si colloca, adottando le migliori tecniche disponibili del settore”.

E’ da tempo che viene segnalata l’attività altamente inquinante della Sintexcal. Sono state centottanta, solo negli ultimi tre mesi del 2011, le segnalazioni dei residenti delle vie limitrofe per denunciare odori di bitumi, zolfo, catrame e kerosene nell’aria, suprattutto nelle ore mattutine. A poche centinaia di metri dalla Sintexcal ci sono un parco pubblico e alcune scuole.

A fine dicembre l’azienda aveva annunciato un “rinnovo impiantistico” finalizzato al “contenimento delle emissioni” che si verificano durante il carico del bitume sui camion “mediante la realizzazione di un tunnel di contenimento”. Un progetto, tuttavia, che secondo l’Arpa, “non prevede alcuna aspirazione e successivo trattamento delle emissioni che si sviluppano nelle operazioni di movimentazione, come invece richiesto dalla Provincia”.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati