Antifascismo, sfregiata lapide dedicata a due partigiani in Bolognina


In via Antonio di Vincenzo gettata in strada la corona di alloro posta ai piedi della lapide.

26 ottobre 2010 - 13:10

Ennesima provocazione fascista nella notte tra domenica e lunedì contro la lapide  di via Antonio di Vincenzo in Bolognina, dedicata a due partigiani assassinati sul quel marciapiede il 7 luglio del ’44.  La corona di alloro posta ai piedi della lapide è stata rimossa e gettata tra le auto in sosta. I passanti e gli abitanti della via, accortisi dell’accaduto, ” hanno raccolto e ricomposto la corona”, fa sapere l’Anpi della Bolognina in una nota. E’ la seconda volta quest’anno che quella lapide viene presa di mira. E infatti, lancia l’allarme Armando Sarti, presidente dell’associazione dei partigiani della Bolognina, in quella zona della citta’ “ormai non si contano piu’ i gesti e gli sfregi contro la resistenza e la memoria delle vittime del nazifascismo”. Un mese fa era stata imbrattata una delle lapidi presenti in piazza dell’Unita’.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati