Ancora un ritardo: nel nuovo dormitorio manca la corrente


Villa Aldini non è ancora pronta perchè Enel non ha allacciato la corrente elettrica. Secondo la Asp Poveri Vergognosi il trasferimento dal Beltrame si concluderà tra il 21 e il 22 dicembre.

19 dicembre 2009 - 15:59

Il previsto trasferimento degli ospiti del dormitorio di via Sabatucci viene nuovamente rimandato. Il dormitorio Beltrame deve essere infatti chiuso per alcuni lavori urgenti di ristrutturazione, ed i suoi ospiti dovevano essere trasferiti, in tre turni: tra martedì 15 e giovedì 17 dicembre, a villa Aldini in via dell’Osservanza. Il trasfermento però non è ancora avvenuto perchè nella struttura provvisoria di Villa Aldini manca ancora la corrente elettrica, a dichiararlo è Tommaso Calia, dirigente del settore inclusione sociale dell’Asp Poveri Vergognosi, in un intervista a Radio Città del Capo. Il dirigente dell’Asp afferma che la responsabilità è di Enel che non ha risposto alle sollecitazioni e aggiunge che il trasferimento dovrebbe comunque essere portato a termine tra il 21 e il 22 dicembre. Una situazione ancora molto precaria aggravata dal freddo intenso di questi giorni per gli ospiti del dormitorio.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati