Amianto all’Accedemia di Belle Arti


La denuncia in una nota della Cub: si tratterebbe di una copertura in ethernit in avanzato stato di degrado.

30 settembre 2010 - 18:06

Una copertura in ethernit in avanzato stato di degrado sarebbe presente all’Accademia, secondo una segnalazione dei lavoratori raccolta e diffusa in un comunicato stampa da Unità di Base e Cub Scuola Università e Ricerca, due sigle sindacali riconducibili alla Confederazione Cub.

I sindacati di base si appellano, perché si attivino a favorire la tempestiva rimozione dell’amianto, tanto al preside dell’Accademia Fabio Roversi Monaco (ex rettore dell’Alma Mater e ora a capo della potente Fondazione Carisbo), quanto al Commissario Cancellieri («dimostri lo stesso slancio che ha avuto verso i writers», è l’appunto ironico), al rettore Dionigi («sensibilizzi» l’Accademia), all’Ausl, alle rappresentanze politiche e sindacali.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati