“Altri sfratti, ma dalle istituzioni nessuna proposta”


Ieri uno sfratto bloccato in San Donato, oggi uno eseguito in Bolognina. Asia: “Fino ad oggi non c’e’ stata nessuna proposta e incontro da parte delle istituzioni”.

11 maggio 2010 - 16:43

Ieri un altro sfratto bloccato grazie al picchetto degli inquilini resistenti, nel quartiere San Donato; oggi, invece, uno sfratto eseguito in Bolognina. Asia-Rdb aggiorna cosi’ il bollettino dell’emergenza abitativa a Bologna, mentre la casa popolare “Dodi Maracino” e’ diventata un vero e proprio “ostello” che “ospita decine di famiglie che hanno subito lo sfratto, che avevano come alternativa o vivere in macchina o requisire uno stabile sfitto”.

Asia ha richiesto da diverso tempo “un incontro con le amministrazioni locali e regionali per trovare soluzioni adeguate e concrete all’emergenza abitativa- ricorda una nota- ma fino ad oggi non c’e’ stata nessuna proposta e incontro da parte delle istituzioni”. La precarieta’ sociale, sottolinea il sindacato di base, “non e’ uno slogan e neppure una trovata politica ma una drammatica situazione che coinvolge migliaia di persone nella nostra regione. Dare una possibilità a chi oggi subisce la precarieta’ sociale vuol dire toglierli dalla condizione di isolamento”. E’ per questi motivi che Asia e Rdb promuovono per dopodomani una manifestazione sotto la sede della Regione Emilia-Romagna.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati