“Adesso l’obiettivo è chiaro a tutti, non ci resta che metterlo in pratica. Sciopero Generale Subito”


“Non era scontato riuscire a parlarci in modo chiaro. Non era scontato trovare obiettivi comuni. Non era scontato ma è successo”. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Bartleby sulla grande giornata di lotta di ieri.

28 gennaio 2011 - 11:42

Non è scontato. Unire le lotte, capire in cosa siamo simili, parlarci, ascoltarci non è scontato.

Sono mesi che il mondo della formazione scende in piazza, non solo protestando contro il DDL Gelmini, ma protestando contro la precarietà, contro i ricatti di ogni giorno, contro i tagli che subiamo sulla nostra pelle, contro un paese bloccato. Abbiamo visto un’intera generazione, in Europa e fuori. La protesta degli studenti non riguarda solo il mondo della formazione, ma riguarda tutti.

Allo stesso tempo i No di Pomigliano e Mirafiori, i No degli operai che vengono attaccati dal ricatto di Marchionne parlano a noi, parlano di una lotta possibile che ci vede uniti. Ed è forti di questa unione che possiamo chiedere uno sciopero generale, che parli a tutti: mondo della formazione, lavoratori garantiti, precari.

Oggi (ieri, ndr) abbiamo deciso di mettere in mostra le nostre forme di lotta, di mostrare cosa immaginiamo quando diciamo “sciopero generale”. Siamo ripartiti da noi, dalle pratiche che abbiamo utilizzato in questi mesi, abbiamo bloccato le strade della città, i viali, abbiamo bloccato vie e quartieri che non avevano mai assistito alla nostra protesta. Fino ad arrivare in piazza, dove abbiamo applaudito i lavoratori, ci siamo mischiati a loro e insieme a loro abbiamo scandito le parole “Sciopero Generale”.

Abbiamo srotolato il nostro striscione, con la scritta Sciopero Generale Subito, lo abbiamo portato nel centro della piazza, siamo stati accolti.

Non era scontato. Non erano scontati gli applausi dei lavoratori quando abbiamo ripreso, a fine corteo, a bloccare via Indipendenza e di nuovo i viali. Non era scontato riuscire a parlarci in modo chiaro. Non era scontato trovare obiettivi comuni.

Non era scontato ma è successo.

Adesso l’obiettivo è chiaro a tutti, non ci resta che metterlo in pratica. Insieme.

Sciopero Generale Subito

Bartelby

> Leggi l’intervento di student* e precar* dal palco della Fiom

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati