72enne rischia la vita nell’incendio della Panda dove viveva


Abitava nell’automobile da mesi, il rogo causato da un fornelletto a gas. La Polizia trova due coltelli e lo denuncia, lui: “Vivo in strada, devo difendermi”

02 aprile 2011 - 13:54

Mentre Palazzo d’Accursio nega l’alloggio a oltre cento senza dimora, dopo la chiusura delle strutture allestite per l’emergenza freddo, si apprende di un settantaduenne bolognese scampato giovedì al rogo della fiat Panda nella quale viveva da diversi mesi, vicino all’ingresso posteriore dei giardini delle Caserme Rosse.

L’incendio sarebbe stato causato dal fornelletto a gas con il quale l’uomo stava cucinandosi un pasto. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco e la Polizia, che ha denunciato l’anziano per porto ingiustificato di armi, dopo aver trovato due grossi coltelli sotto il sedile del passeggero. Inutile la spiegazione del settantaduenne: “li tengo perche’ mi devo difendere, visto che vivo in strada”

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati