Sgomberati ventotto migranti alle ex Cevolani, quattro arresti


E’ il terzo intervento dei militari nella struttura negli ultimi quindici giorni

03 marzo 2011 - 19:42

Nuovo sgombero dei Carabinieri alle ex officine Cevolani di via Donato Creti, in Bolognina. All’interno c’erano 28 migranti, tutti denunciati per invasione di terreni ed edifici. Sono 22 rumeni e sei tunisini, quattro dei quali sono stati arrestati per non aver rispettato ordini di espulsione.
Quello di questa mattina è il terzo sgombero che i militari mettono a segno nell’edificio in disuso nelle ultime due settimane: il 15 febbraio quattro arrestati e altrettanti fermati e poi rilasciati, tre in manette su nove fermati il successivo 22 febbraio.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati