«Giu’ le mani dal futuro dei bambini», duecento in corteo contro i tagli ai nidi [foto]


Fiaccolata nel tardo pomeriggio di ieri. I genitori protestano per rincari e struttura delle chiusure e chiedono «continuità educativa» per i figli.

19 febbraio 2011 - 14:00

Ieri, nel tardo pomeriggio, mamme, papà, nonni e bambini hanno manifestato fiaccole in mano contro la chiusura dei nidi comunali, gli aumenti e la privatizzazione delle strutture. Il corteo era aperto dallo striscione: «Giu’ le mani dal futuro dei bambini, no ai tagli a nidi e materne». I manifestanti hanno sfilato dal Nettuno alla Prefettura, una delegazione è stata poi ricevuta dal prefetto.

«Siamo preoccupati per la mancanza di continuità educativa», ha spiegato Silvia Archimede, del Comitato Genitori dei Nidi, «per l’aumento dei prezzi che ci è stato prospettato e perchè non vogliamo che i nostri bambini vengano spostati da una struttura all’altra con tutti i disagi che ne conseguono, anche per le famiglie ma soprattutto per i bambini»

> Guarda le foto di Giulio Cicanese e Flavia Sistilli:

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on Tumblr


Articoli correlati